• Connect with us:
Marino CrippaMaurizio CibelliFabrizio CataldiAngelo MarianoFederico Luperi

Napoli, 16 aprile 2020
via Coroglio, 104
Città della Scienza

Home · 2020 · Programma

Programma

 

Schema Programma Artificial Intelligence Day 2020 - giovedì 16 aprile

Main Session

MAIN SESSION


- 08:30

Apertura Registrazione e Accrediti Registration Desk

Gli accrediti rimarranno aperti per tutta la durata dell'evento.


- 09:30-09:45

Saluti di Apertura

Intervengono
Fabrizio Cataldi, Founder & Chairman For Human Relations


- 09:45-10:00

Saluti Istituzionali


- 10:00-10:30

KeyNote Speech di Apertura


- 10:30-11:30

Talk Show di Apertura

Augmented Humanity: come le tecnologie intelligenti cambieranno la vita

Come lo sviluppo della tecnologia intelligente sta rivoluzionando la società e il modo di vivere di ciascuno di noi? Il concetto di Augmented Humanity è nato con lo scopo di porre domande e definire possibili soluzioni su ciò che sarà il nuovo rapporto tra essere umano e tecnologia, in un futuro dove questo legame potrà espandere e arricchire l'esperienza umana.

Intervengono
Domenico Lanzo, Amministratore Delegato Netcom Group


- 11:30-11:45

Innovation Speech


- 11:45-12:00

Innovation Speech

Keynote Speech
Giorgio Metta, Prof. Direttore Scientifico IIT Istituto Italiano di Tecnologia


- 12:00-12:15

Innovation Speech

Keynote Speech
Enrico Pisino, CEO CIM 4.0


- 12:15-13:00

Talk Show

Lifelong Machine Learning: tecnologie e apprendimento fra bot e intelligenze artificiali

I punti di contatto tra AI e machine learning stanno rivoluzionando concetti come marketing, lavoro e stile di vita. Una macchina capace di apprendere continuamente in base a dati e interazioni con gli esseri umani può quindi trovare soluzioni sempre più efficienti e adattarsi in real time? Queste tecnologie predittive sono in grado di comprendere le esigenze dei propri utenti e fornire suggerimenti in base ai loro interessi. Quali sono le potenzialità di queste innovazioni e in che modo le aziende stanno cavalcando l'onda del cambiamento?

Intervengono
Matteo Mancuso, Head Of Digital Snam
Angelo Mariano, ICT Researcher Enea


- 13:00-14:30

Pausa


- 14:30-15:30

Talk Show

Industria 5.0: l'AI nella riprogettazione dei processi aziendali

Un trend in crescita negli ultimi anni mostra il sorgere dell'automazione in ambiti finora riservati unicamente al lavoro umano. La futura pervasività dell'intelligenza artificiale creerà un futuro in cui il lavoro umano non sarà più necessario, o la nuova Azienda 5.0 vedrà una collaborazione fra esseri umani e macchine?

Intervengono
Andrea Orlandini, Ricercatore Robotica e IA CNR - Consiglio Nazionale delle Ricerche


- 15:30-15:45

Innovation Speech


- 15:45-16:00

Innovation Speech


- 16:00-16:15

Innovation Speech


- 16:15-16:30

Conclusioni & Tag Cloud


Tavoli Tematici 1

TAVOLI TEMATICI 1

I tavoli tematici sono sessioni riservate agli speaker confermati.


- 14:30-15:30

Tavolo Tematico

AI & Cybersecurity

L'AI è sempre più integrata nelle soluzioni per la difesa informatica: grazie a tecniche sempre più raffinate aumentano le capacità predittive dei sistemi di controllo per difenderci da cyber attacchi sempre più sofisticati. Oltre alla riduzione dei tempi di risposta ad eventuali minacce, il vero potenziale dell'AI sta nella capacità di effettuare previsioni realistiche ancor prima dell'inizio di un attacco informatico. La diffusione esponenziale dell'IoT ed il conseguente numero sempre maggiore di dispositivi connessi, le vulnerabilità delle reti Wi-Fi, aumentano progressivamente le richieste di soluzioni di sicurezza sempre più sofisticate.


- 15:30-16:30

Tavolo Tematico

AI, Beni Culturali & Internet of Things

L'intelligenza artificiale apre la strada nel preservare il patrimonio culturale per le generazioni future. Ciò è possibile attraverso l'utilizzo di moderne tecnologie, metodiche e nuovi algoritmi in grado di consentire al turista una nuova percezione del bene: la realtà aumentata (AR) diventa interamente immersiva e l'approccio basato sull'Internet-of-Things (IoT) consente la produzione di informazioni nuove ed aggiornate, talvolta frutto di elaborazioni su Big Data che rappresentano una risorsa ottenuta dalla collaborazione tra più ambiti dall'informatica, all'ingegneria, all'archivistica.


Tavoli Tematici 2

TAVOLI TEMATICI 2

I tavoli tematici sono sessioni riservate agli speaker confermati.


- 14:30-15:30

Tavolo Tematico

AI & Customer Experience

Velocità e reattività acquistano sempre più rilevanza nella Customer Experience. Le aziende utilizzano strumenti come chatbot o voicebot potenziati da IA con il fine di rendere la Customer Journey un'esperienza positiva e di valore. I servizi innovativi diventano quindi asset nella competizione fra aziende. Quali sono gli strumenti ad oggi più diffusi e quali saranno le tecnologie del prossimo futuro?

Conduce
Guido Di Fraia, Prorettore alla Comunicazione e all'Innovazione Università IULM (Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM)

Intervengono
Vincenzo Giliberti, Solution Design & Innovation Director Teleperformance Italia - In & Out
Massimiliano Montana Lampo, Head of Governance, Customer Experience and Processes Improvement Eni


- 15:30-16:30

Tavolo Tematico

AI & Automazione & Ambiente

La diffusione dell'intelligenza artificiale, della robotica avanzata e dell'Internet of Things (IoT) consente di sottoporre l'ambiente ad un processo continuo e più regolare di monitoraggio, in grado di prevedere potenziali rischi e pericoli per l'uomo e per l'ambiente stesso. È sorprendente pensare che a tale scopo si prestano le infrastrutture stradali già presenti, destinate a divenire "Smart Roads" e ad abbandonare l'attuale ruolo "passivo" che le relega ad ospitare la sola circolazione di pedoni e veicoli. Il ruolo delle Smart Roads diventa sempre più attivo e le strade risultano, contemporaneamente, sia infrastrutture di trasporto che di telecomunicazioni. In questo scenario, i veicoli - sempre più connessi ed automatizzati - e gli elementi dell'infrastruttura stradale (es. lanterne semaforiche, lampioni, segnaletica, etc.) diventano sensori e sistemi di rilevamento dell'ambiente. Sarà quindi possibile fornire informazioni tempestive e, mediante tecniche basate su AI, predire eventuali condizioni critiche sia a livello ambientale (es. frane, alluvioni, livelli di inquinamento, emissioni, etc.) che stradale (es. condizioni delle infrastrutture, congestioni, incidenti, etc.).

Intervengono
Angelo Mariano, ICT Researcher Enea
Luca Onofri, Manager of Automation, Tecnological project and internal support department Acciai Speciali Terni
Paolo Tarchioni, CEO assistant with responsability for innovation Biesse


Organizzato da:

Main Partner

 

Patrocini Istituzionali

 

Media Partner